domenica 2 febbraio 2014

MERLUZZO IN INCOGNITO




“È meglio un tozzo di pane secco con la pace, che una casa piena di carni con la discordia.”
Proverbi 17:1

Ed io sono d’accordo, è possibile che un pezzo di pane con sopra un po’ di pomodoro e origano tra pace, risate e allegria si trasformi nella "Regina delle Pizze Napoletane".

   Però col merluzzo è tutta un’altra storia.

   ‹‹Il pesce fa bene!›› ‹‹Per una dieta sana ed equilibrata, si consiglia di mangiarlo due/tre volte la settimana›› dicono e ridicono e ridicono.

   Eh… sarebbe bello poter mangiare sempre dell’ottimo pesce fresco alla griglia ma ahimè, è un’impresa impossibile specie in questi tempi, e mannaggia a me, bisogna ripiegare sul merluzzo surgelato.
   Parlo di quelle tavolette striminzite, chiamate tranci o cuori di merluzzo... non so, possono chiamarli come vogliono ma quando arriva il loro turno sul menù, mi fan quasi venire voglia di andare a letto senza cena, effetto condiviso da mio marito che quando sa che deve mangiarlo, inizia a pensare di ordinare la pizza, oppure di non tornare a casa dal lavoro

   È accettabile cucinato alla pizzaiola, o al forno, sepolto dalle patate… però, che dire se si potesse mangiarlo senza sapere di mangiarlo?
 Ed eccomi accontentata dal mio: "Merluzzo in Incognito" :D
 Oltre a far bene è economico perciò… è assolutamente da provare!


Ingredienti


Una confezione di tranci di merluzzo surgelati

1 patata da 180g

4/5 acciughe

Un cucchiaio di capperi sotto sale

Mix di semi (di girasole, di zucca, di lino, di sesamo, però se non si hanno in dispensa si può fare a meno di metterli)
Mandorle tritate molto finemente

Grana

Prezzemolo

Peperoncino

Sale

400g di polpa di pomodoro

Olive nere

Olio Evo

 

Ed ora: travestiamo il merluzzo! :D



Prima di tutto facciamo cuocere i tranci in una padella antiaderente con un filino d’olio, e nel frattempo facciamo lessare la patata tagliata a pezzetti in acqua bollente leggermente salata.
Una volta pronti lasciar raffreddare.

Quando si saranno intiepiditi, mettiamo il pesce e le patate in un tritatutto (io uso il mio tritino di battaglia ;) ), aggiungiamo le acciughe e i capperi e frulliamo il tutto. Uniamo anche il prezzemolo, il grana (3 cucchiai), un pizzico di peperoncino e diamo un’altra frullata.

Mettiamo infine il mix di semi e nel caso manchi, aggiustiamo di sale dando un’ultima mescolata con le mani. Il composto dovrebbe venirvi compatto, però nel caso notate sia troppo molle, basterà aggiungere un pò di pangrattato, o della farina di mais. 

A questo punto formiamo delle palline, che “infarineremo” in un piatto contenente le mandorle tritate finemente.

Poniamo le polpette in una teglia rivestita di carta da forno e spennelliamo la parte superiore con un po’ di olio. Facciamo cuocere a 200° per 25 minuti circa, in base a quanto le vorrete croccanti, come sempre andate un po’ ad occhio.

Mentre cuoce il nostro merluzzo in incognito, preparariamo una semplicissima salsa di pomodoro, con un pochino di vino bianco, sale, un pizzico di zucchero e bicarbonato per togliere un po’ di acidita, e prima che si addensi del tutto aggiungiamo le olive nere.  


Papparappa-pa-pa-pa Papparappa-pa-pa-pa... il nostro merluzzo 007 è servito! Ed è pronto ad andare in missione nella nostra salsina :)






Io che non son per niente bon ton mi diverto a mangiarle con le mani... :P

Eeeeh così sì che mi piace il merluzzo! Scommetto che piacerà anche ai bambini! 

Allora alla prossima ricetta! :)



8 commenti :

  1. Mia figlia adoro le polpette: di carne o di pesce non importa. Questa ricettina è ottima per Ciopi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che bello! Son contenta! Spero tanto allora che alla tua Ciopi piacciano queste polpettine e che si diverta come me a mangiarle con le mani pucciandole nella salsa :D eh, che bello restare bambini!
      Un abbraccione!! :D

      Elimina
  2. Mmmmmm ottima ricetta! Anche io ripiego sui tranci surgelati e grazie a Dio che esistono in commercio: non è da tutti, come dici, tu poter andare ogni settimana dal pescivendolo.
    Ti ringrazio molto per essere passata da me (chiacchiereinliberta01.blogspot.com): mi sono iscritta anche io al tuo blog :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenutissima! Sono contentissima tu sia passata e di averti nel blog, mi fa molto molto piacere! :D
      Allora ci vediamo qua e la tra i blog ;)
      ed hai ragione grazie a Dio ci sono i tranci surgelati, e grazie a Dio c'è anche la fantasia di cucinarli! ahaha! ;)

      Elimina
  3. Risposte
    1. Grazie! son contenta!! Gnammy gnammy :D

      Elimina
  4. Che ricetta sfiziosa! Le polpettine sembrano davvero invitanti e proposte con la salsina a parte secondo me sono ottime come finger food con l'aperitivo. A presto! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura! Ottima idea quella del finger food! :) ♥

      Elimina

Se vi va lasciate un commento, e vedrete che dal monitor sorriderò! :D