venerdì 8 maggio 2015

Lo straordinario volo di un Gabbiano

In te mi muovo, in questo mondo, su queste strade così piene eppure così vuote. Mi muovo tra la gente, passo tra le persone e senza accorgermi la mia spalla spinge contro un’altra, ma facendomi largo proseguo oltre, continuo a camminare e incrocio sguardi; occhi tristi, occhi pieni di paure, occhi senza speranza… quante cose brutte stanno accadendo in questa terra ferita…
   Mi blocco per la strada, stringo i pugni e guardo in alto. Un gabbiano vola, muove le ali lentamente e poi plana con grazia… chiudo gli occhi e respiro aria a pieni polmoni sentendo su di me le nuvole. Quando li riapro sono quel gabbiano e dallo choc perdo quota, precipito! Mi manca il fiato e non posso urlare, solo emettere un verso acuto… finché ricordo che ho sempre sognato di volare e allora faccio un giro su me stessa sentendo vento tra le piume. Sono libera!  Mentre il cuore batte forte, mi rendo conto che Tu sei tra quei battiti. La prima cosa che penso è di raggiungerti. Sbatto le ali fino a stancarmi, volo, volo sempre più in alto, niente mi può fermare, niente può separarmi da Te, niente niente!

   Non ti sono mai stata più vicina eppure… eppure mi sento così lontana… non sei nel cielo vero? Apro le ali e metto le zampe palmate in avanti; voglio frenare! Il vento mi coglie alle spalle, allora volto il becco e guardo la terra. Tu sei lì non è vero? Non ti vediamo ma sei continuamente in mezzo a noi… chiudendo gli occhi mi lascio trasportare dall’aria, osservo i mari e ne sento il richiamo, ma l’odore è di sangue, sangue di persone innocenti, e poi sento odore di inquinamento, e mentre una lacrima scende dai miei occhi e vola nel vento, proseguo il mio viaggio e invece di sentirmi libera mi sento intrappolata nel male e nell’odio… l’odio di ragazzi che spaccano tutto per motivi che non esistono, nella violenza delle guerre, nel cibo sprecato dal benessere e dalla fame che scava fino alle ossa.
   Osservo tutto dall’alto e penso che nonostante vedi questo scempio, Tu hai deciso di calpestare questa terra per salvarci. Volo sui luoghi in cui hai vissuto, e sento il calore di quello Stato perennemente in conflitto, vedo gli ulivi, e planando passo tra le loro foglie per poi riprendere quota, comprendendo che eri venuto per donarci la libertà, per donarci delle ali per volare via da quel male che è in noi, e che spargiamo nel mondo: perché il male può incatenare i nostri corpi, ma i nostri spiriti possono essere liberi in Te! Volevi elevarci dall’interno, trasformando i nostri cuori seguendoti nel volo, perché solo tu sai la strada della vera libertà.

   Sbatto le ali per tornare indietro e sorvolo le persone tra cui stavo camminando. I loro occhi si posano su di me, incrocio gli stessi sguardi… vedo le stesse cose: tristezza, paure… Apro il becco per fargli sapere di Te, e del tuo piano per farci volare via, ma non posso pronunciare parole umane, solo dei versi… mi accorgo però che li faccio sorridere, e allora continuo a fare uscire quel suono che sembra quasi una risata, ed ecco che i sorrisi si spandono e gli sguardi di tristezza e paura lasciano il posto alla gioia di fronte a un buffo animale gracchiante.
   Incredibile… ecco la speranza in una catena di sorrisi! Sorrisi che hanno il potere di spazzare via le angosce e di combattere il male. Volo zigzagando tra di loro emozionata, muovendo goffamente le ali per rimanere in aria, e penso che è così semplice… è l’unione nell’amore che può liberarci. Lo stesso amore che sei venuto ad insegnarci. Un amore che non guarda al tornaconto; è un amore disinteressato, è amore e basta! Un amore che è in grado di nascere perfino nel “terreno dell’odio”, e che è in grado di farci volare… infatti guarda adesso cosa sta succedendo! Ora sto volando con le persone tra le quali stavo camminando. Ora abbiamo tutti delle ali, le Tue ali, ali con le quali chiunque può volare verso di Te.
   Guardo l’orizzonte, ammirando la tua Luce, e chiudendo gli occhi penso a una sola cosa… l’amore mio sei Tu...

“Poiché la parte del SIGNORE è il suo popolo...  Egli lo trovò in una terra deserta,
in una solitudine piena d'urli e di desolazione. Egli lo circondò, ne prese cura, lo custodì come la pupilla dei suoi occhi. Come un'aquila che desta la sua nidiata, volteggia sopra i suoi piccini, spiega le sue ali, li prende e li porta sulle penne”
Deuteronomio 32:9-11


Dio… Papà… facci volare via da questo male, e donaci la possibilità di portare amore, laddove c’è odio, sorrisi, laddove c’è infelicità, libertà, laddove ci sono catene



L'ispirazione di questo post mi è venuta da questa splendida canzone, l'ho riascoltata tutto il tempo in cui ho scritto... e la dedico al mio Grande Amore, al mio Grande Papà ♥



Ed ora “per restare in tema”, un breve video che dedico a tutti quelli che vivono nelle difficoltà, nelle ansie o nelle paure, e che comunque spero possa dare qualcosa di positivo a chiunque lo vedrà :) Buonissima visione!!



E un grandissimo abbraccio a voi tutti! :)


32 commenti :

  1. Cara Ivy, io auguro a te con tutto il cuore un sereno fine settimana.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a te carissimo Tomaso! Che sia pieno di gioia e di sorrisi :D

      Elimina
  2. Grande, Vivy!!!
    La Parola del Signore è sempre attuale, non ha tempo né luogo... E tu sai raccontarci storie che toccano il cuore nel suo punto più profondo... La canzone non la conosco, ma conto di ascoltarla, così come conto di guardare il tuo video... Già l'anteprima è davvero bella...
    Grazie delle tue parole Viviana!

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, grazie a te Maira per il tuo affetto e per la tua profonda sensibilità! Ed hai ragione la Parola di Dio non ha tempo, come dice Lui stesso "tutto passerà, ma la Sua Parola durerà in eterno ♥
      Grazie grazie grazie!! Con un immenso abbraccio ♥

      Elimina
  3. -Facci volare via da questo male-.Credo che Dio si aspetti che noi lo facciamo da soli,che lo scegliamo liberamente...ovviamente sempre con il suo supporto.Ma Dio non può sottituirsi all'uomo e né rendersi visibile,non ci resta che impare,crescere e a volte saper accettare il male per vedere la verità che si nasconde il lui.Spero di non essere stata troppo ermetica.Bel post.Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No! non sei stata ermetica, anzi! Ti ho capita perfettamente e la penso come te ;) La mia è una preghiera, perchè so che Lui è l'unico in grado di toccare i cuori, e perchè non vedo l'ora, per ciò in cui credo, che il male venga definitivamente distrutto insieme alle sofferenze, però hai ragione Lui desidera che Lo scegliamo liberamente, solo così può mutare il nostro cuore, mutarci dall'interno e quindi aiutarci ad amare :)
      Grazie Carolina!! ♥

      Elimina
  4. Ciao Vivy i tuoi post sono sempre molto profondi e come sempre molto riflessivi ... il tuo video è molto incoraggiante ... pronta a tendere la mano ... ciao e buon fine settimana ... un bacione ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E i tuoi commenti sono sempre un grande incoraggiamento per me ♥ Ti abbraccio fortissimo ♥

      Elimina
  5. Può crescere da solo
    esaurire come niente
    perché nulla lo trattiene
    o lo lega a te per sempre
    può crescere su terre
    dove non arriva il sole
    apre il pugno di una mano
    L'amore non ha un senso
    l'amore non ha un nome
    l'amore bagna gli occhi
    l'amore scalda il cuore
    l'amore batte i denti
    l'amore non ha ragione
    cambia il senso alle parole.........................

    bellissima ... molto profonda e ricchissima di significato come questo tuo post che scalda il cuore ....un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E le tue parole scaldano il mio di cuore... grazie ♥ Un bacionissimo ♥

      Elimina
  6. Come hai ragione cara Vivy!
    Con Lui siamo liberi, liberi di amare e di vivere pienamente la nostra vita!
    Nonostante le brutture di questo mondo!
    Grazie per la bella canzone e per i tuoi video che ci arrochiscono sempre!
    Continua così carissima!
    Un forte abbraccio affettuoso Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te carissimissima Maria!! Prego che Lui continui ad alimentare il mio cuore e l'ispirazione ♥
      Un grande abbraccio pieno di affetto a te!

      Elimina
  7. riesci a lasciarmi sempre senza parole e fidati che con me è praticamente impossibile!
    molto intenso e profondo come sempre il tuo post! il video è Bellissimo!!! che forti che siete.......
    Grazie Vivy per le parole che ci doni ..... Buona giornata e un abbraccio fortissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha!! Davvero ti lascio senza parole??? :P ;) :D
      Grazie di tutto cuore a te, per esserci e per il tuo affetto ♥
      Un abbraccione enorme!

      Elimina
  8. grazie per la pagina la foto e i video,un abbraccione vivy

    RispondiElimina
  9. Carissima, quando passo di qui faccio sempre un bagno di speranza. Grazie! E un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie infinite a te Cecilia!! Se è così non ne posso che essere felicissima ♥
      Un abbraccione super!

      Elimina
  10. Splendido video, una carezza per l'anima!
    Un forte abbraccio e buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissimissima Beatris, un grazie con un mega abbraccione ♥

      Elimina
  11. Bellissima l'immagine del gabbiano che vola in alto.... peccato che dall'alto si vedano ancor più brutte cose di quelle che si vedono da quaggiù, con una visione più ristretta.
    Ma ci sono anche angoli di bene e di speranza, come questo tuo blog.
    Un abbraccio. =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei gentilissima Dani... eh già... Dio dall'alto vede cose orribili... eppure non ha mai smesso di amarci e donarci una Speranza viva che può mostrarci sempre la Sua Luce ♥
      Un abbraccione a te ♥

      Elimina
  12. Forse sarò un po' fuori tema, ma il tuo post mi ricorda un programma visto ieri sera, sulla Divina Commedia. Il relatore, professore cattolico, sosteneva che l'opera del sommo poeta fosse, in realtà, una decantazione globale della figura esistenziale di Dio. Perché il divino è ovunque, specie in Beatrice; che con il suo sorriso, ispira l'operato di Dante nella descrizione di Morte, Inferno e Paradiso.
    Poiché, il segreto del tutto, è l'amore verso il tutto.
    Un sorriso per una solare giornata.
    ^______^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono completamente d'accordo l'amore verso il tutto è il segreto... anche per questo Gesù ci disse di amare i nostri nemici... se riuscissimo, sarebbe un bello smacco verso il male e verso l'odio ;)
      Un sorrisone per un buonissimo inizio di settimana a te :D

      Elimina
    2. Felice inizio di settimana con sorriso.
      ^____^

      Elimina
    3. Sei sempre supergentile... Splendidissima settimana a te :D

      Elimina
  13. Bellissimo! Hai usato allegorie azzeccatissime, bellissimo il gabbiano che vola verso l'alto, verso il pensiero astratto, che si stacca dal suolo per arrivare a vedere con gli occhi dell'amore. L'Amore è Dio. Sono pochi mesi che è morto il parroco del mio paese Don Francesco Cuppini, lui diceva: Ci sono i comandamenti, ma ciascuno di noi se ci pensa sa, sa cosa è bene e cosa è male. Bello il video ma lo scritto è da 10 con lode

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio infinitamente dio cuore!!!!!!!!!!! Woooowww 10 e lode! Detto da te è un onore! Grazie allora a te e al mio Papà! ;) :D
      Sì... Dio è amore, non a volte ce lo dimentichiamo, ma Dio è sempre, ma proprio sempre Amore ♥
      Aveva ragione il tuo paccoco... infatti c'è un passo in cui Dio ci svela che ha messo tutto nel nostro cuore, tutto ciò che è bene e ciò che è male... noi possiamo scegliere, e con il Suo aiuto possiamo scegliere appunto l'amore sempre e in qualsiasi circostanza ♥
      Grazie ancora Anna Maria, grazie davvero ♥

      Elimina
  14. Vorrei che quel gabbiano portasse anche me lassù
    baci Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Valeria oltre ad essere nelle mie preghiere ogni giorno, sei anche insieme a me nel volo verso Dio ;) ♥♥♥

      Elimina
  15. Un volo davvero incredibile e angosciante per ciò che viene visto. Purtroppo non bastano un paio d'ali per fuggire da tutto ciò, ma la speranza è che si riesca ad avvicinarsi sempre di più a Lui, senza la necessità degli arti piumati, ma bensì semplicemente ascoltando ciò che batte nel nostro petto.
    Un abbraccio cara e buona notte (e scusa se dovessero esserci errori, ma sono con il cellulare ed ora non ce la faccio a rileggere...troppo sonno)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah!! Tranquilla, mica ti devi scusare! E poi non c'è nessun errore ;)
      Eh già non bastano un paio d'ali, ma se si hanno le ali di Dio, allora non c'è bisogno di fuggire, solo di volarGli accanto sapendo che Lui ha tutto sotto controllo e hai ragione... basta anche ascoltare ciò che batte nel nostro cuore, cuore in cui ci ha svelato come trovarLo e cosa fare ♥
      Grazie e un bacione grande!

      Elimina

Se vi va lasciate un commento, e vedrete che dal monitor sorriderò! :D