giovedì 23 aprile 2015

I passi del cuore #12 Le lacrime di Dio

“Oh fosse la mia testa piena d’acqua, e i miei occhi una fonte di lacrime! Io piangerei giorno e notte gli uccisi della figlia del mio popolo!
Geremia 9:1

Alla notizia della tragedia avvenuta nei nostri mari, non ho potuto che pensare a questa Scrittura. È uno dei miei passi del cuore, nonché uno tra i tanti passi più toccanti che si trovano nella Bibbia. Fa scorgere un lato di Dio di cui a volte non si parla: il Suo struggimento interiore nel guardare allo scempio e all’orrore che portiamo nel mondo. Molto probabilmente di fronte a questa tragedia molti avranno pensato a come fa ad esistere Dio… beh, Dio non solo esiste ma in questo passo ha rivelato di voler possedere una testa piena d’acqua per poter piangere! Piangere lacrime di dolore per le vittime morte per cose assurde come l’avidità, l’egoismo, e la cattiveria. Che immagine toccante e quanto divino sentimento in queste parole…

   Guardo in cielo e rifletto su come possa sentirsi, a quanta pazienza deve avere per non intervenire e scatenare la Sua ira, assistendo al ferimento così profondo di questa terra così in balia dell’odio dell’uomo.
   Mentre noi passiamo oltre e continuiamo la nostra vita, accantonando le tragedie che avvengono nel mondo, Lui invece le  ha di fronte costantemente, e costantemente si strugge desiderando delle lacrime, per far fluire il dolore per la morte dei Suoi figli.
   Quanto amore ha Dio per noi, quanta emozione sgorga dal Suo Spirito! E continua ad amarci anche quando Lo incolpiamo, anche quando Lo bestemmiamo o Lo ignoriamo… Potrebbe piegarci tutti quanti in un attimo e farci Suoi servi, invece ci concede la libertà _e che caro prezzo ogni giorno ha questa libertà!_ continuando ad anelare al nostro amore e a un minimo di considerazione. Continuando a guardare le nostre scelte sbagliate, perfino le più terribili, sempre e solo in vista del Suo fine ultimo: l’amore. 
   Tre giorni fa sono morte tantissime persone, e con loro chissà quante altre nel mondo… ogni giorno muoiono o soffrono delle vittime innocenti, ogni giorno nel mondo ci sono guerre e distruzioni  e ogni giorno rimbomba nell’universo il grido del Signore:
“Oh fosse la mia testa piena d’acqua, e i miei occhi una fonte di lacrime! Io piangerei giorno e notte gli uccisi della figlia del mio popolo!

   Ma ogni giorno c’è anche un’altra cosa; la Speranza di Dio: la presenza di Dio. Un Dio che non è su un piedistallo, ma che si è messo al nostro livello, rivelandosi nei sentimenti più intimi e con parole come quelle di questo passo, che noi possiamo comprendere per innamorarci sempre più di Lui, e della Sua estrema sensibilità.
   Non è vero che non possiamo fare niente di fronte a queste tragedie: possiamo pregare! Possiamo unirci a Dio e chiedere aiuto all’Unico in grado di darcelo! Non indignarci con vuote parole su parole, ma rivolgerci a nostro Padre, sapendo che Lui può tutto, come riportare in vita un giorno chi ora l’ha persa. La preghiera è unione, la preghiera può essere una grande forza unificatrice.

   Non c’è una parola che possa rendere giustizia a ciò che è Dio e a ciò che fa Dio, c’è solo un sospiro, un sussulto nel cuore, una grande meraviglia per la vita, che in Lui non avrà mai fine, e che in Lui potrà culminare finalmente in giustizia, per chi in questo mondo non l’ha avuta.
  Non posso che ringraziarLo per darmi sempre e nonostante tutto gioia e serenità nella consapevolezza della Sua continua presenza nel mondo: Dio è Grande! Dio è Vita! Vita oltre la morte. ♥




   E a proposito di dolore, ecco un video che dedico soprattutto a chi sta passando momenti di sofferenza
   Quale sarà il Superpotere della Fede??? :)
   Spero possa donarvi qualcosa di positivo... Buonissima visione!! :)



   In questo periodo grazie a Dio sto lavorando, per questo sono un pochetto in ritardo sui vostri blog, ma aspettatemi che arrivo! :)
   Un abbraccione super!



50 commenti :

  1. Il dolore della morte di quei poveri bambini, di quelle donne e di quegli uomini che scappavano da altro dolore
    dolore è la parola che colpisce le nostre menti e i nostri cuori
    Impotenza dinanzi al dolore
    Preghiera per quelle anime
    Speranza per qualcosa che deve cambiare
    Dio veglia su quelle anime e dona loro la pace eterna
    un bacio valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto bello e il tuo pensiero.. lo condivido tanto. Noi di fronte a questo dolore così ingiusto, come molti altri, ci sentiamo impotenti, increduli per quanto l'uomo possa essere cattivo, senza scrupoli, nonostante il male sia in noi... ma grazie a Dio, c'è Dio, e in Lui, grazie a Gesù siamo più che vincitori, sempre e nonostante tutto, e nonostante il male, sappiamo che oltre c'è un bene infinito che nessuno potrà fermare, nemmeno l'uomo più malvagio ♥

      Elimina
  2. Non ci sono parole per i disastri in mare di questi giorni... Tanto dolore e tanti punti interrogativi... Solo chi ha Fede può capire cosa intendi, e io lo comprendo... In questi giorni mi è capitato di pregare per queste persone di cui non conosco nulla, né i nomi, né l'età, né so se hanno lasciato a casa una famiglia o se l'hanno portata con se... Sembra difficile, qualcuno potrebbe pensare che la preghiera sia così generica da non essere pensata in realtà per nessuno... E invece io ho pensato, ho pensato a quelle vite, a quei sogni spezzati, a quelle speranze ormai perse... E non possono che scendere lacrime... E se piango io, che nemmeno quella gente l'ho vissuta né apprezzata, come posso pensare che non pianga anche Dio, che quella gente l'ha creata come ha create me e te?

    Come al solito non sono mai abbastanza brava da spiegare alla perfezione ciò che intendo... :/

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece sono parole meravigliose Maira, e il senso si intende perfettamente. Mi associo a te alla sofferenza. E' uno strazio ascoltare questo tipo di notizie. E hai ragione tu Vivy, dobbiamo pregare davanti a questo tipo di tragedie, per le anime di quei poveri innocenti e perchè questo possa non ricapitare più.

      Elimina
    2. Maira... direi che sei stata più che brava a spiegare, sono d'accordo con Faby... e hai fatto un pensiero che spesso ho fatto anche io, in diversi campi. Se io provo questa cosa, allora quanto più Dio la proverà!! Ed è proprio così, e la tua sensibilità è una prova dell'amore di Dio. Continua a pregare Maira... anche quando ti sembrerà che non serva a nulla, perchè la preghiera è una grande "arma" e un grande canale che ci lega a Dio, ci protegge e cambia il mondo, a partire dal nostro cuore, grazie a Dio, nonostante ad occhio nudo non sembra sia così ♥

      Elimina
    3. Vero Faby... questo tipo di notizie sono un pugno nello stomaco, e i pugni sembrano arrivare da ogni parte... ma Dio può essere un grande scudo per chi lo vuole, e può unire in una visione di pace comune, che un giorno si realizzerà. Sì, preghiamo insieme, sapendo che Lui non solo ascolta, ma vive ogni giorno con noi, in questa terra ferita che un giorno guarirà ♥

      Elimina
  3. Bellissimo Vivy,
    come sempre sei super brava! e mi riferisco al video (di là, youtube, per ora non faccio nulla)....
    e queste parole del post sono molto toccanti e importanti.....
    quanto dolore l'uomo infligge ai suoi simili......quanto dolore inutile!
    Preghiamo per tutti gli indifesi e perchè non ci siano altre tragedie ....
    Ciao Cara Vivy, ti auguro una buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma supergrazie Sinide!!!!!!! Non ti preoccupare per youtube ;)
      Sì, purtroppo l'uomo ha dentro di sé qualcosa che lo spinge a fare del male... e sono felice di unirmi alla tua preghiera, sapendo che Lui le ascolta sempre, che Lui c'è sempre ♥
      Grazie davvero di cuore... ti abbraccio fortissimissimo ♥

      Elimina
  4. Ciao Vivy davanti a tanta sofferenza credo di essere veramente miope ... spero pian piano di riacquistare la supervista!!!! ... un bacione grande e grazie ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo Manu... chiedila a Lui e ti donerà una vista super! ;) Il punto sta nel conoscerLo e conoscere i Suoi piani, e nell'avere fiducia nel Suo amore ♥ Lui ha sempre Gli occhi aperti sul mondo... e ha sempre in mente di salvare chi vuole credere e portare un giorno giustizia, questo è solo un passaggio, e la morte, per quanto tragica come in questo caso, non è la fine ;) ♥
      Grazie a te e un superbacionissimo ♥

      Elimina
  5. Queste tragedie sono terribili e ci lasciano senza parole.
    Ma hai proprio ragione cara Vivy.
    La preghiera è un'arma potente e se ci credessimo veramente potremmo "spostare le montagne" e fare qualcosa perché queste tragedie non accadano più.
    Un abbraccione Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio questo il punto, e riguarda anche me: il crederci veramente. Se lo facessimo assisteremmo a dei veri miracoli, non solo esterni ma anche interni a noi stessi. Prego che Dio venga in aiuto alla nostra incredulità, e che davvero ci aiuti ad avere un cuore migliore in Lui ♥
      Grazie Maria... e un fortissimo abbraccio ♥

      Elimina
  6. Io non sono capace di avere reazioni quando il dolore è così tanto. Non piango e non riesco a dire nulla. Sento solo una grande rabbia montarmi dentro e spavento, lo spavento di chi non riesce a spiegarsi il perchè di certe cose terribili che potrebbero essere evitate.
    Un abbraccio cara Vivy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Fabiola... le mie reazioni sono cambiate da che conosco Dio e conosco anche l'animo umano, guardando al mio. Purtroppo la spiegazione è racchiusa in ognuno di noi, e sono il male, l'egoismo, e l'avidità. Sono sentimenti che chi più e chi meno, abbiamo dentro. Alcuni li dominano, altri si lasciano dominare e il risultato sono queste tragedie. La soluzione è Dio, se guardassimo tutti a Lui con fiducia, tutto cambierebbe, infatti l'intento di Gesù è di portare un cambiamento interiore, nell'animo umano, cambiamento che cambierebbe il mondo.
      Un abbraccio grande grande a te ♥♥♥

      Elimina
  7. Dobbiamo avere tutto chiaro che un giorno verrà anche per noi, dunque aspettiamo quel giorno serenamente e ringraziamo tutto il bene che abbiamo ricevuto, il bene se lo abbiamo fatto lo sapremo dopo.
    Ciao e buona giornata cara Vivy, con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissimo Tomaso di esserci sempre, ti abbraccio con tanto affetto ♥

      Elimina
  8. Risposte
    1. Vero Claudia... non lo ha mai voluto ♥♥♥

      Elimina
  9. Sono d'accordo con chi ha scritto che prova rabbia.... non riesco a perdonare gli scafisti, che si fanno pagare, che violentano le donne, che mandano alla deriva questi gommoni.... che provocano queste tragedie. Vivy tu hai fatto un post bellissimo, ma non riesco a pensare che basti una preghiera, ci vuole altro. L'Europa dov'è???
    So che mi capirai.... Ti abbraccio forte forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Ale, in parte ti capisco... un tempo queste cose mi gettavano non solo nello sconforto, ma in uno stato difficile da descrivere. Dio poi come sai ha cambiato tutto. Riguardo alla rabbia, nonostante possa essere "normale" provarla in certe situazioni, e nonostante sia un sentimento che a volte provo anche io, trovo che sia uno dei più pericolosi sentimenti. Dalla rabbia scaturisce l'odio, e sappiamo benissimo che in fondo l'odio sta alla base di tutti i mali. Per questo Gesù insegnò il perdono, perdonando lui stesso chi lo ha ucciso. Non dico che è semplice, ma è per questo che c'è Dio, per darci la forza di perdonare e di fidarci di Lui. Mi chiedi dov'è l'Europa... sai io mi intendo poco di politica, ma mi chiedo... non solo dov'è l'Europa, ma dove sono le persone in grado di fare andare il mondo in un modo migliore? Ci sono mai state al potere? C'è mai stato qui sulla terra qualcuno che sia riuscito a impedire al male di agire? Davvero ancora ci affidiamo testardamente all'uomo?
      E' vero non basta una preghiera... ma basterebbe l'unione nella Fede in quella preghiera. Basterebbe credere davvero.Ma finchè non ci piegheremo di fronte al fatto che non ce la facciamo, e non Gli chiederemo aiuto, la terra andrà avanti sempre allo stesso modo. Però Lui non sta solo a guardare e un giorno porterà giustizia ♥
      Ti abbraccio forte forte anche io ♥

      Elimina
    2. Persone in gamba al potere non ci sono mai state. Spero che ci sia giustizia un giorno... Mi piacciono molto le tue spiegazioni, che leggo con immenso interesse. Grazie Vivy. Buona serata a te e Fabio.

      Elimina
    3. Un giorno ci sarà ;) Grazie a te carissimissima Ale ♥ Un enorme abbraccione ♥

      Elimina
  10. Ciao Viviana come al solito sei una grande e sai toccare argomenti difficilissimi. Prego, prego perché non mi aumenti il rancore e l'odio, prego per quella povera gente che è morta e ha passato l'immaginabile, non la conosco, non ho mai visto i loro visi, ma immagino le loro sofferenze e le loro paure e so, che non immaginerò mai abbastanza quanto siano state terribili. Prego per controllare l'odio e il rancore; ci sono situazioni estreme dove l'uomo deve dimostrare il proprio impegno nel riconoscere e attuare ciò che è giusto, ora non basta solo pregare, bisogna agire e tendere la mano, e non permettere tramite la legge (ed è qui che mi occorre pregare di più, per calmarmi) che persone senza scrupoli usino la disperazione altrui. Ti aspetto tre due settimane, un caldo abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no... sono piccola piccola Anna Maria, una piccola con un Padre Grande ;) ♥
      E' bello leggere che preghi affinché non ti aumentino il rancore e l'odio, perchè sono gli stessi sentimenti che stanno rovinando e hanno sempre rovinato il mondo, e io prego con te ♥
      Sai... Dio nella sua Parola, non ha mai detto di pregare restando fermi, ma di agire pregando. C'è una sottile differenza ma c'è :) Se io prego ma non faccio nulla di conseguenza, vuol dire che non credo. Ed è questo il punto: avere fiducia nell'azione di Dio attraverso la nostra preghiera. E' il mezzo più potente che abbiamo... peccato che ancora non sappiamo caricare "le munizioni" nel modo giusto...
      Ti abbraccio con tanto affetto anche io e grazie ♥

      Elimina
  11. grazie Vivy per ricordarci sempre la presenza di Dio con le tue parole....
    un abbraccio simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie sempre a te Simona ♥ e un abbraccione forte ♥

      Elimina
  12. le tue parole hanno un grande pregio infondono grande coraggio e tanta speranza . ... grazie di essere presente e ricordarci queste parole di Fede Amore e Carità ... la preghiera che Dio accolga tra le sue braccia questi nostri fratelli disperati vittime di persone senza scrupoli ancora una volta Caino che sopprime suo fratello Abele ....l'immagine di quel grande occhio in lacrime è bellissima ... ti auguro buon lavoro ...aspettandoti .... un abbraccio grande
    giusi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero... ancora una volta Caino sopprime Abele... mi hanno colpito molto queste parole, perchè è proprio così. Ma Dio non ha mai abbandonato Abele, e a dire il vero nemmeno Caino. Bisogna avere fede nello scopo eterno di Dio: l'amore, l'unione, la pace. Purtroppo potremmo avere già queste cose... invece dobbiamo pagare delle conseguenze e alcune sono veramente dolorose e orribili come in questo caso. Ma lo scopo di Dio non cambia, questa è la cosa fondamentale da tenere presente ♥ ;)
      E' Dio che le ricorda sempre a me, e io provo solo gioia nel poter dire ciò che mi arriva al cuore... grazie infinitamente a te ♥
      Un superbacione ♥

      Elimina
    2. Certo nel disegno di Dio la gioia più grande è riuscire a richiamare a se Caino ....Abele è cosa già Sua <3 <3 non è vero?? un abbraccio SuperVivi !!!

      Elimina
    3. E' vero... Dio va sempre in cerca della "pecora smarrita"... è per questo che non è ancora tornato :)
      un abbraccione immenso a te!!! ♥

      Elimina
  13. Difficilmente si riescono a trovare parole per esprimere cosa si prova di fronte a simili atrocità.
    Ma questo è un dono che tu hai e condividi con tutti noi.
    Ciao Vivy.
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani... sono parole che mi fa arrivare nel cuore Dio, ed è un privilegio condividerle con voi ♥
      Ti abbraccio forte forte ♥

      Elimina
  14. È un momento oscuro, per il mondo. Forse uno dei più brutti dai tempi delle guerre mondiali, se consideriamo che, pur non essendo mondiali, le guerre ci sono ancora, eccome. Ai tempi della caduta dell'impero romano avvenne qualcosa di simile; caos, disordine, mancanza di una base certa. Oggi, con la caduta del capitalismo, ci sono le medesime disparità materiali. Per fortuna, il bene spirituale, non può venire meno come il dio (rigorosamente minuscolo) denaro. Come sempre ottimo il contributo video, che aiuta a diffondere le tue riflessioni scritte.
    Un sorriso per un sereno inizio di settimana.
    ^____^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E come sempre un grande Grazie a te! Hai ragione! Possono toglierci la libertà "nel corpo", possono fare guerre, torturare... ma lo spirito resterà sempre libero, e nonostante il mondo andrà sempre allo sfacelo, ci sarà sempre Dio alla fine di tutto, pronto a creare un nuovo inizio ;) :)
      Un abbraccione!

      Elimina
  15. serenità è la tua parola d'ordine...un abbraccio se me lo concedi..njara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo che te lo concedo! Non c'è nemmeno da chiedere e mi fa anche molto piacere! Grazie!! Benvenutissima e un abbraccione a te! :D

      Elimina
  16. Quando vedo che cosa sta succedendo provo una grandissima rabbia, per come viene gestita questa emergenza umanitaria, sempre con il metodo "si fa qualcosa solo se succede la disgrazia" e per come non siamo preparati di fronte a ciò che oramai sta diventando un'emergenza anche per il nostro paese. proprio l'altro giorno sono arrivati 15 profughi nel mio comune e vederli li seduti fuori dalla canonica e guardare il vuoto mi ha messo un'enorme tristezza :( Un superbacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo capisco Vivi... ma non essere triste... per loro ci sono in serbo grandi sorrisi ;) Confida nel Signore che tutto può ♥
      Un superbacione a te ♥♥♥

      Elimina
  17. Bellissime parole Vivy!
    Il Papa una volta ha detto che Dio non si stanca mai di perdonarci e questo è vero.
    Non c'è purtroppo limite alle tragedie umane, ma non credo che fare arrivare qui quella povera gente, per poi farli sfruttare dal crimine organizzato sia una soluzione valida.
    Mi auguro che certe cose non debbano ripetersi, ma vedo che ormai l'umanità si allontana sempre di più dagli insegnamenti che ci ha dato Dio (in ogni modo lo vogliamo chiamare, poiché tutte le religioni, di base, predicherebbero il bene), con risultati purtroppo ben visibili.
    A presto cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non c'è limite alle tragedie umane, perchè non c'è limite al male qui sulla terra. Noi scegliamo una vita senza Dio e questo è il risultato purtroppo, o per fortuna, perchè in ogni caso questa vita è fondamentale per arrivare a Dio, che poi è la cosa più importante ;) L'importante è che Lui ha in mano ogni cosa, e nonostante alcuni non ci facciano caso, o non credono, questo non cambierà mai ;)
      Un abbraccione e grazie!!

      Elimina
  18. Un sorriso di passaggio.
    ^___^

    RispondiElimina
  19. sono passata a staccarti un megabacio e a fare un salutone a Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che dirti se non: TI VOGLIO BENE!! Sei sempre nelle nostre preghiere ♥ E anche Fabio ti saluta... GRAZIE! Mi hai donato un grande sorriso... un megabacionegigante a te ♥♥♥ :D

      Elimina
  20. rispondo anche qui (oltre che sul mio blog) mi fai troppo ridere Vivy... come vorrei averti vicina-vicina magari di casa! sfornerei più volentieri anche per te e Fabio, invece ora sono parecchio demotivata, come ben sai, non passa Vivy... 5 mesi ma è sempre dura, tanto tanto dura baci grandi a te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha! Se ti strappo un sorriso o inoinoino, non posso che esserne contenta... anche io vorrei essere più vicina, sarebbe davvero bello (e ti sfrutterei anche per le tue conoscenze "ortifere" cosa credi? :P ;) :D ), e sai già che se ti va noi partiamo subito e ti veniamo a trovare! Lo sai che dico sul serio, io non voglio essere invadente, ma basta che mi scrivi e volo da te ♥
      E' normalissimo che tu sia demotivata... 5 mesi sono pochi, pochissimi, anche se possono sembrare lunghi come anni... Lo so che è dura e lo sarà ancora ma, tu non chiudere il tuo cuore, non chiuderlo e vedrai che ciò che provi cambierà. Non dico che non proverai più dolore, dico che ritroverai il sorriso: non chiudere il cuore e succederà ♥♥♥ Ti abbraccio forte che più forte non si può!

      Elimina
  21. Eppure io conosco decine di ferventi cristiani ( o sedicenti tali) che sostengono che dovremo rispedire i barconi da dove vengono, sensa se e senza ma.... Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahimé, non è una parola che fa di noi cristiani o figli di Dio... Gesù lottò per gli oppressi, e la maggioranza del tempo lo passava con gli emarginati, con quelli considerati "derelitti" della società, con chi non aveva nulla... percò è dire tutto... e direi che è chiaro come la pensa Dio sugli "stranieri". Sai che fin dall'inizio ha sempre cercato di proteggerli? Aveva dato insegnamenti al popolo di Israele al riguardo... ma poi si sa... noi uomini invece di ascoltarLo ascoltiamo noi stessi, il nostro egoismo e il male che abbiamo dentro confondendolo con un bene che non esiste. Il segreto è guardare a Dio :)
      Un grande abbraccio anche a te Cecilia e grazie del tuo commento ♥

      Elimina
  22. ciao Vivy solo un passaggio per mandarti un bacio e un saluto VAleria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo saluto ha reso più luminosa la mia giornata... GRAZIE! E' davvero bello sapere di essere nei tuoi pensieri e tu lo sei nei miei ♥

      Elimina

Se vi va lasciate un commento, e vedrete che dal monitor sorriderò! :D